Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo CRONACA

Anche quest’anno, organizzata dalla locale sezione “Giuseppe Vismara”, si è svolta a Viterbo la manifestazione valida per l’assegnazione dei Titoli Italiani di Regolarità Turistica Motociclistica ai soci UNVS.

La gara, basata su principi di regolarità e precisione di marcia, è stata avvincente e ha tenuto impegnati i partecipanti su un percorso di 81 chilometri che li ha portati dai Monti Cimini fino alle sponde del Lago di Bolsena. La discriminante principale si è articolata su tre sessioni di prove di abilità cronometrate al centesimo di secondo.

La Sezione “Giuseppe Vismara” dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, organizzatrice del Campionato Italiano di regolarità turistica motociclistica, ha consegnato gli scudetti di Campione UNVS 2017 a:
- Federico Ulisse per la classe scooter moderni;
- Leonardo Ialongo per la classe scooter d’epoca;
- Roberto Cardarelli per la classe moto moderne;
- Moreno Valeri per la classe moto d’epoca.

Tutti i neo campioni appartengono alla sezione viterbese che si è distinta strappando ai concorrenti provenienti dalle altre sezioni italiane anche il Trofeo UNVS 2017 per i migliori risultati di squadra.

La classifica a squadre risulta così articolata:
1a sezione “Giuseppe Vismara” di Viterbo
2a sezione “Silla del Sole-Alfredo Ferri-Ercole Tudoni” di Anguillara Sabazia
3a sezione “Nedo Nadi” di Livorno
4a sezione “Giuseppe Evangelisti” di Perugia

Al termine della premiazione il Delegato Regionale UNVS del Lazio Umberto Fusacchia ha voluto esprimere il proprio apprezzamento per la buona organizzazione e il successo dell’evento. Il Presidente della sezione di Viterbo Domenico Palazzetti, nel ringraziare tutti i partecipanti e le sezioni UNVS presenti, ha dato appuntamento a tutti per l’edizione 2018.

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi è online ora assieme a te

Abbiamo 999 visitatori online


Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva