Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo CRONACA due articoli

Il week end appena trascorso è stato proficuo per i militari della Compagnia di Ronciglione, che nei giorni di Sabato e Domenica hanno intensificato i controlli sulle strade, all’esterno dei locali pubblici e nei pressi dei luoghi di maggiore aggregazione.

Durante i servizi sono state identificate più di 100 persone, controllati 57 veicoli ed elevate 10 contravvenzioni al codice della strada. Inoltre sono giunte più di trenta richieste di intervento presso la Centrale Operativa, tutte soddisfatte con l’invio di pattuglie. In particolare i Carabinieri della Stazione di Sutri hanno tratto in arresto un uomo 31nne che dovrà scontare una pena di un anno in carcere.

L’uomo era stato già tratto in arresto in due diverse circostanze poiché colto in flagranza durante la cessione di sostanze stupefacenti. A seguito delle udienze di convalida ed in attesa del giudizio definitivo era stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in Sutri.

Qualche giorno fa il Tribunale di Sorveglianza di Roma ha esaminato i due diversi episodi e ha deciso di far continuare la detenzione dell’uomo, vista la recidiva dei fatti contestati, in carcere. I Carabinieri lo hanno cosi prelevato dalla propria abitazione e dopo averlo dichiarato in stato di arresto lo hanno trasferito presso la casa circondariale di Viterbo.

I militari della Stazione di Capranica hanno invece denunciato: una donna 24nne residente a Vetralla che, a seguito di un controllo alla circolazione stradale, si è rifiutata di sottoporsi agli accertamenti sanitari . Nella circostanza è stata ritirata la patente di guida ed è stata trasmessa alla Prefettura di Viterbo; un uomo 30nne residente a Capranica che è stato controllato un luogo isolato e di notte con all’interno della propria autovettura una tronchese di grosse dimensioni, di quelle utilizzate per tagliare lucchetti e catene.

L’uomo non è stato in grado di giustificare il possesso dell’arnese da scasso. Infine i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ronciglione hanno denunciato, a seguito di un incidente stradale senza feriti, un uomo 28nne gravato da precedenti penali a cui stato accertato un tasso alcolemico molto alto nonché l’utilizzo di sostanze stupefacenti. Anche in questo caso è stata ritirata la patente e trasmessa alla Prefettura di Viterbo.



Gli uomini della Polizia di Stato della Sezione Polizia Stradale di Viterbo, nella notte tra sabato e domenica scorsa, hanno effettuato specifici controlli per prevenire il fenomeno delle "stragi del sabato sera".

Il dispositivo messo in campo dalla Stradale è stato integrato da personale della Questura, tra cui il medico e le unità specializzate dell’Ufficio Sanitario, che hanno operato all’interno di un camper appositamente attrezzato. Sono state controllate le zone di Viterbo e Ronciglione e sono stati utilizzati sia il precursore, per verificare il tasso alcolemico, che il Drug-Test, contro il consumo delle sostanze stupefacenti.

Numerosissime le persone controllate alla guida delle autovetture, soprattutto nei pressi dei locali frequentati nei fine settimana. Sono state ritirate 7 patenti, con una persona alla guida riscontrata positiva al test della droga per aver assunto vari tipi di sostanza stupefacente.

I riscontri di tali controlli, che saranno ripetuti periodicamente e che riguarderanno principalmente i fine settimana, evidenziano come debba rimanere costantemente alto il livello di attenzione in merito alla sicurezza di tutte le persone che si pongono alla guida di un veicolo. La sicurezza di tutti i soggetti che utilizzano le strade rappresenta un obiettivo primario per la Polizia Stradale.

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi è online ora assieme a te

Abbiamo 958 visitatori online


Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva