Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo POLITICA
Presso la sede del Partito a Viterbo si è svolta la conferenza stampa per annunciare l’ingresso nel PSI di Sergio Insogna consigliere comunale di Viterbo e la costituzione del gruppo socialista in consiglio comunale.

Hanno partecipato l’on Oreste Pastorelli, responsabile amministrativo del Partito e membro della commissione Ambiente della Camera dei Deputati,  l’on Daniele Fichera,  Presidente Commissione regionale Agricoltura, artigianato, commercio, formazione professionale, innovazione, lavoro, piccola e media impresa, ricerca e sviluppo economico,i dirigenti della Federazione di Viterbo, gli ex rappresentanti di “VITERBO CHE LAVORA” con Ugo Biribicchi e Mario Tofanicchio coordinatore della sezione PSI di Viterbo.

Dopo l’introduzione del presidente della Federazione PSI di Viterbo Aldo Filosa, ha preso la parola l’on Pastorelli, che ha rimarcato l’importanza dell’ingresso nel PSI viterbese del consigliere comunale Sergio Insogna e della riaggregazione di socialisti già presenti in associazioni culturali e di volontariato e comitati impegnati nel sociale e nello sport.

“Il Partito socialista, ha detto Pastorelli, intende svolgere un ruolo attivo nella società attraverso il coinvolgimento dei cittadini, come dimostrato dalla recente proposizione delle “Primarie delle idee”. I compagni locali intendono, ha continuato Pastorelli, approfondire l’opera di consultazione della gente aprendo la sede alla partecipazione di tutti i cittadini, delle associazioni culturali, sportive e di solidarietà”.

L’on Fichera ha ricordato la necessità del ritorno alla progettualità per la provincia di Viterbo e per la città. Ha affermato che i nuovi ingressi nel Partito sapranno svolgere attivamente il loro impegno per la promozione di sviluppo, per l’ottenimento del quale occorre in un certo senso far suonare la sveglia alla politica viterbese.

Sergio Insogna ha ricordato il suo impegno in Comune con la vicinanza delle associazioni culturali e sportive e di  volontariato. “Il Partito socialista, ha detto Insogna, è il depositario dei valori in cui credo da sempre. Ritengo che, con il sostegno dei compagni, degli amici e dei cittadini si possa proporre un nuovo progetto di sviluppo per la città di Viterbo, discutere di sviluppo economico, affrontare le questioni rilevanti della sicurezza e della solidarietà verso i meno abbienti. I problemi da risolvere per il bene della città di Viterbo sono tanti e purtroppo è nota a tutti la scarsa incisività dell’amministrazione cittadina. Per questo abbiamo stabilito di incontrarci, tutti i venerdì, nella sede del PSI, ascoltando le proposte, le richieste e le lamentele dei cittadini, peri far scaturire dagli incontri un vero e proprio “PROGETTO VITERBO E PROVINCIA”.

“Come rappresentante del PSI, ha continuato Insogna, continuerò ad esercitare il ruolo che finora ho ricoperto di opposizione costruttiva, anche perché allo stato attuale non sono possibili accordi con un PD, che svolge il suo congresso in continuazione nelle riunioni di consiglio comunale. Moltiplicherò le mie proposte per il bene della città, supportato dal mio Partito e dai cittadini. Con vera gioia ho ricevuto la lettera del segretario nazionale del PSI, con la quale l’on Riccardo Nencini  ha comunicato la mia nomina a rappresentante del PSI in consiglio comunale, che ho consegnato al Presidente del Consiglio e al Sindaco”.  

Il PSI mancava da tempo nella sala consiliare del Comune capoluogo della Provincia di Viterbo. Altri socialisti sono presenti nelle istituzioni comunali e nell’ente provincia. La presenza del PSI nel consiglio comunale della città di Viterbo, però, sta a significare la riconquista di uno spazio politico importante. L’impegno solitario di Sergio Insogna, le  sue proposte  e progetti per la costruzione di una società dove potessero affermarsi i valori che il socialismo esprime, è ora sorretto anche da un gruppo politico.

Concludendo la riunione, il presidente della federazione di Viterbo Aldo Filosa, ha annunciato che oltre alla costruzione del “PROGETTO VITERBO E PROVINCIA”, si sta lavorando alla realizzazione di una “RADIOWEB” che potrà  divenire la cassa di risonanza delle iniziative del Partito, favorendo il riavvicinamento dei cittadini alla politica concreta delle cose da fare, per creare sviluppo economico e benessere.

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi è online ora assieme a te

Abbiamo 980 visitatori online


Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva